Massimo Gualberti © 2019 - Vietata la copia

Verde pubblico

Il Verde Pubblico secondo Massimo

, cose concrete da fare.Pillole di Programma, 60 secondi in cui vi spieghiamo la nostra posizione sulle questioni importanti per Finale Ligure. #gualbertisindaco #finaleligure #verde #verdepubblico #giardini #manutenzioni #amministrative2019 #centrodestra #dallapartedelcittadino

Posted by Gualberti Sindaco on Sunday, April 14, 2019

Il progressivo aumento delle aree a verde pubblico, con una certa disinvoltura inserite in passato in tutte le convenzioni urbanistiche con oneri di a carico del Comune, hanno col tempo determinato un eccessivo carico di lavoro per i giardinieri comunali.

Le sole periodiche operazioni di potatura, taglio e manutenzione richiederebbero almeno il doppio degli addetti, ciò senza considerare le operazioni di “architettura verde” necessarie per la cura dei pregevoli giardini del Lungomare, un tempo ammirati per la loro cura e varietà floreale.

Il Lungomare (di , e ) andrà riportato al suo antico splendore, assicurando la cura e la manutenzione che richiede un giardino ornamentale.

Per tale risultato l’elevata professionalità dei Giardinieri Comunali dovrà essere destinata in via esclusiva ai giardini ornamentali del Lungomare, mentre la gestione del restante verde pubblico verrà affidata in house alla Finale Ambiente, reperendo le necessarie risorse (almeno per le annualità 2019  e 2020) nell’ambito dei proventi dell’Imposta di Soggiorno.

Aiutaci e condividi questa pagina